Campagna Zonta Says NO un minuto di silenzio contro la violenza sulle donne

Su tutti i campi nazionali di Rugby i giocatori hanno osservato un minuto di silenzio prima del fischio d’inizio partita, è stato un momento emozionante , un segnale forte, un’ attenzione verso ogni forma di violenza che vuole portare ad un cambiamento culturale, implicando in particolare la popolazione maschile. 

 

 

 

 

 

Le Socie dei Club Italiani hanno partecipato alle partite di Rugby delle proprie città

Progetto “Costruire la cultura del rispetto”

Lo Zonta Club di Taranto per la Campagna Zonta Says No, ha realizzato il progetto educativo “Costruire la Cultura del Rispetto” rivolto agli studenti  delle V classi degli I.S.S. di Taranto e provincia, nell’intento di sensibilizzare i giovani alla  Cultura del rispetto di genere, per combattere la violenza contro le donne.

Articolato da un calendario di incontri di 2 ore,  Il progetto “Costruire la Cultura del Rispetto” è stato condotto  nelle scuole dalla Presidente  Livia Marinò, con un equipe di professioniste: una criminologa, una penalista, una psicologa, che con interventi dettagliati , integrati da video e slides sul tema della violenza, hanno coinvolto la platea studentesca.

« Zurück